Project MANA premiata all'Ashoka Changemaker Summit

Per la prima volta in Italia, negli spazi dell’OGR Grandi Riparazioni di Torino, ha avuto luogo giovedì 2 dicembre l’Ashoka Changemaker Summit (ACMS), un’occasione di confronto per oltre 400 innovatori e innovatrici sociali provenienti da tutta Europa.

Ashoka è un’organizzazione non governativa nata nel 1980. È la più grande rete di imprenditori sociali al mondo con oltre 3.600 innovatori - imprenditori sociali leader a livello mondiale che affrontano le cause alla radice dei problemi sociali - attivi in oltre 90 paesi.

Durante l’evento, sono stati premiati i giovani innovatori e innovatrici del progetto “GenC - Generazione Changemaker” realizzato in partnership con l’Agenzia Nazionale Giovani, con il fine di favorire il protagonismo giovanile.

Sono state ricevute nel complesso 251 candidature dalle quali sono stati selezionati 25 giovani giovani changemaker e 25 mentor changemaker. 50 volti e storie di giovani e delle loro innovazioni che si stanno impegnando per migliorare la società.

Stefano Bellomo, fondatore e coordinatore di Project MANA, è stato selezionato tra i 25 mentor changemakers.

Ora, la sfida è ambiziosa: questi giovani selezionati continueranno ad operare su tutto il territorio nazionale, promuovendo programmi europei, le loro idee e le esperienze vissute, al fine di generare un effetto moltiplicatore sul territorio.

Non è tutto. Il giorno successivo, venerdì 3 dicembre, si è tenuto l’evento organizzato dall’Agenzia Nazionale Giovani “Role Model Network - storie e racconti di modelli positivi: come i giovani possono ispirare il cambiamento?” .
Un momento ispirazionale in cui ragazzi e ragazze hanno potuto condividere le loro storie di impegno sul territorio. Durante l’evento, abbiamo rappresentato sul palco la voce della GEN C, condividendo come la nostra esperienza nel programma Erasmus Plus con GreenRope ci abbia portato a far nascere il nostro nuovo progetto, Project MANA, con il fine creare un network di ambasciatori della tutela di Madre Natura.

By Stefano Bellomo